IT

Governance

La nostra governance riflette i valori fondamentali su cui è costruita la nostra azienda e le pratiche che adottiamo per garantire il successo e la tutela degli interessi di tutti i nostri stakeholders.

Aree di Business

Competenze, innovazione e sostenibilità sono ingredienti imprescindibili per il raggiungimento dei risultati nelle nostre aree di business: Infrastrutture, Edilizia Pubblica ed Edilizia privata.

Sostenibilità

Sostenibilità ambientale e salvaguardia del territorio.

Careers

Entra a far parte del nostro team e ispira gli altri con la tua professionalità.
Ente
RFI Rete Ferroviaria Italiana SpA
Luogo
Bauladu
Investimento
84.574.742,15 €

Velocizzazione ferroviaria

La variante di Bauladu si inquadra nell’ambito del più ampio progetto di velocizzazione della linea San Gavino – Sassari – Olbia, e interessa i comuni di Solarussa, Bauladu e Paulilatino, con un’estensione di circa 8,5 km. Obiettivi del progetto sono il miglioramento delle prestazioni del collegamento ferroviario con la riduzione dello sviluppo del tratto tra Solarussa e Paulilatino (attualmente 19,5 Km); l’eliminazione di tratti con pendenza massima del 25 ‰ e; la soppressione di n.4 PL; Il progetto di variante non prevede il ripristino della fermata di Bauladu Milis. I tratti all’aperto attraversano zone con presenze archeologiche oggetto sia di vincoli diretti che indiretti.


condividi su

Approfondimento

L’affidamento prevede la progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori relativi alla realizzazione della Variante Bauladu a semplice binario dalla PK 107+558 della linea storica alla PK 117+491 della linea storica, comprensivo della soppressione del PL alla PK 107+885 della LS e della realizzazione della relativa viabilità sostitutiva, dell’armamento ferroviario, e della dismissione della linea esistente e del Posto di Movimento di Bauladu – Milis compresi tra la progressiva LS PK 107+558 e la progressiva LS PK 117+491.

Principali interventi

– Gli imbocchi nord e sud della galleria naturale;
– Le viabilità di accesso alle aree di sicurezza dell’imbocco nord e sud;
– Tombini ferroviari scatolari e stradali.

Sostenibilità

Il progetto esecutivo in fase di sviluppo prevede il reimpiego dei materiali provenienti dagli scavi, limitando l’apporto da cave di prestito esterne al progetto tale da promuovere la sostenibilità ambientale.

Dati tecnici

8,5 Km
nuova linea ferroviaria
3,8 Km
galleria
140 Km/h
velocità max

Progetti correlati

Iscriviti alla nostra newsletter

Errore: Modulo di contatto non trovato.

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
post
careers
progetti